stoccaggio di rifiuti pericolosi

Taranto: la Guardia Costiera sequestra 2000 mq di area portuale adibita a stoccaggio di rifiuti pericolosi

Il personale della Guardia Costiera di Taranto ha effettuato il sequestro di un’area portuale di circa 2000 metri quadri nella quale erano state stoccate circa 150 tonnellate di rottami ferrosi, alla rinfusa pronti per essere destinati, via mare, a forni per la diretta lavorazione. Dall’analisi visiva dei materiali e dagli accertamenti effettuati con l’ausilio dei […]